Presentato il Manuale per Assistente di Studio Odontoiatrico

127
ASO

Ieri sera al teatro Franco Parenti di Milano è stato presentato il “Manuale per Assistente di Studio Odontoiatrico“, volume realizzato da Ariesdue in collaborazione con la Dental Equipe School, costola di ANDI Como-Lecco, con l’obiettivo di fornire un testo rispondente alle nuove esigenze della formazione per la nuova figura professionale ASO.

La presentazione moderata da Norberto Maccagno ha visto gli interventi di Ivo Nardella, direttore generale e amministratore del Gruppo Tecniche Nuove di cui Ariesdue fa parte, del presidente nazionale di ANDI Gianfranco Prada, di Carlo Guastamacchia, da mezzo secolo sostenitore della figura dell’ASO in Italia, e Paride Zappavigna, curatore dell’opera e direttore della Dental Equipe School.

Il filo conduttore dell’evento, che ha avuto anche un piacevole momento ludico, è stato l’importanza del sapere unito al saper fare, del dialogo tra la teoria e la prassi, indugiando sulle sfumature semantiche di termini antichi, ma sempre attuali per chi pratica una professione sanitaria, come epistème, sophia e téchne, ars e praxis, ma anche di etica e morale, del concetto di educazione contrapposta a istruzione, per ricordare insomma che la conoscenza non è l’apprendimento di nozioni e regole fini a se stesse e che per operare in scienza e coscienza non bisogna mai dimenticare che l’oggetto principale dell’attività clinica è la persona nel suo insieme, il paziente e non solo la sua bocca.

ASO Da queste premesse è nato un corposo manuale finalizzato alla formazione e all’aggiornamento degli ASO e pensato appositamente in funzione delle competenze previste dal profilo professionale recentemente delineato con l’accordo siglato in Stato-Regioni.

Il testo propone quindi approfondimenti nei vari aspetti della pratica odontoiatrica suddivisi nelle quattro aree di attività dell’assistente: interagire con le persone assistite, i membri dell’equipe professionale, i fornitori e i collaboratori esterni; allestire spazi e strumentazioni di trattamento odontoiatrico secondo protocolli e procedure standard; assistenza all’odontoiatra; trattamento documentazione clinica e amministrativo-contabile.