Pianificazione digitale a sostegno di riabilitazioni estetiche di elementi naturali, e utilizzo del laser a diodo (980nm + 645 nm) per la chirurgia tissutale e la modulazione della guarigione

1604
Fig. 8 Fase di preparazione mininvasiva degli elementi dentari.
Fig. 8
Fase di preparazione mininvasiva degli elementi dentari.

Il presente caso clinico descrive la riabilitazione protesica dell’arcata superiore con trattamento protesico mininvasivo. La preparazione protesica degli elementi è stata eseguita con tecniche di fresaggio mininvasive ed è stata preceduta da un’attenta programmazione estetica digitale, che sfrutta un corretto protocollo fotografico, mediante l’utilizzo di uno specifico software di progettazione (Digital Smile System Srl, Italia), a seguito di un attento esame obiettivo, occlusale statico e dinamico del paziente e della valutazione fonetico estetica dello stesso. Si è quindi proceduto all’utilizzo del laser specifico: laser a diodo 980 nm /645 nm (DMT Srl, Italia), in fase iniziale come ausilio chirurgico per eseguire una gengivectomia in area 12-22 con protocollo 2 Watt - Continuous Wave, utilizzando una fibra ottica da 300 micron (DMT Srl, Italia), e quindi come ausilio per la guarigione tissutale, utilizzando lo stesso in modalità LLLT - Low Level Laser Therapy (0,5 Watt), applicando il corretto protocollo a 1-5-7 giorni dalla fase di preparazione protesica.

legenda

 

Fig. 1 Caso clinico iniziale, paziente adulto, con diffusa erosione/abrasione degli elementi naturali dell’arcata superiore.
Fig. 1 Caso clinico iniziale, paziente adulto, con diffusa erosione/abrasione degli elementi naturali dell’arcata superiore.

 

Fig. 2 Caso clinico iniziale, paziente adulto, con diffusa erosione/abrasione degli elementi naturali dell’arcata superiore.
Fig. 2 Caso clinico iniziale, paziente adulto, con diffusa erosione/abrasione degli elementi naturali dell’arcata superiore.
Fig. 3 Valutazione fonetica del paziente.
Fig. 3 Valutazione fonetica del paziente.

 

Fig. 4 Valutazione digitale del paziente con software Digital Smile System.
Fig. 4 Valutazione digitale del paziente con software Digital Smile System.

 

Fig. 5 Utilizzo del Mock Up come guida per la laser chirurgia (laser a diodo -2W-CW, DMT Srl).
Fig. 5 Utilizzo del Mock Up come guida per la laser chirurgia (laser a diodo -2W-CW, DMT Srl).

 

Fig. 6 Ottenimento della gengivectomia in area estetica.
Fig. 6 Ottenimento della gengivectomia in area estetica.

 

Fig. 7 Particolare della fibra ottica utilizzata.
Fig. 7 Particolare della fibra ottica utilizzata.

 

Fig. 8 Fase di preparazione mininvasiva degli elementi dentari.
Fig. 8 Fase di preparazione mininvasiva degli elementi dentari.

 

Fig. 9 Guarigione tissutale post chirurgica e post preparazione elementi naturali a 3 giorni dall’applicazione della LLLT.
Fig. 9 Guarigione tissutale post chirurgica e post preparazione elementi naturali a 3 giorni dall’applicazione della LLLT.

 

Fig. 10 Guarigione tissutale post chirurgica e post preparazione elementi naturali a 5 giorni dall’applicazione della LLLT.
Fig. 10 Guarigione tissutale post chirurgica e post preparazione elementi naturali a 5 giorni dall’applicazione della LLLT.

 

Fig. 11 Guarigione tissutale a 7 giorni.
Fig. 11 Guarigione tissutale a 7 giorni.

 

Fig. 12 Risultato estetico riabilitativo finale.
Fig. 12 Risultato estetico riabilitativo finale.

 

Fig. 13 Risultato estetico riabilitativo finale.
Fig. 13 Risultato estetico riabilitativo finale.

 

 

Percentuali fasi cliniche
Percentuali fasi cliniche
Autore: Francesca Cattoni, Francesco Bova
Istituzione: Università Vita-Salute San Raffaele, Milano; Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria Presidente: Prof. E.F. Gherlone; Dipartimento di Odontoiatria Direttore: Prof. E.F. Gherlone