Emesso un francobollo commemorativo per omaggiare i professionisti sanitari

21
professioni sanitarie

I professionisti della sanità durante la pandemia da Covid non si sono mai tirati indietro e dall’inizio del 2020 a oggi hanno salvato migliaia di vite, profondendo impegno, sacrificio e dedizione ammirevoli.

In tale situazione, sono deceduti centinaia di professionisti che hanno contratto il virus proprio per non lasciare mai soli i cittadini.

A poco più di un anno dall’inizio della pandemia, e mentre ancora gli operatori del comparto sanità sono impegnati tutti in prima linea, il ministero dello Sviluppo economico (MISE) ha deciso di testimoniare la loro dedizione con un francobollo della serie “il senso Civico” e fissare nella memoria il loro operato.

Da sempre l’emissione di un francobollo commemorativo svolge una funzione culturale rilevante e da sempre segna momenti cruciali nella storia di un paese.

Proprio perché non ci si limiti alle celebrazioni, le Federazioni delle varie professioni sanitarie ribadiscono la loro richiesta di dare impulso alle campagne vaccinali, calibrare l’assistenza e la cura non solo negli ospedali, ma anche sul territorio, affinché a nessuno sia negata la continuità assistenziale e le cure.