Due odontoiatri nominati nel Consiglio superiore di sanità

117
Enrico Gherlone Marco Ferrari

Sono stati nominati i componenti del nuovo Consiglio superiore di sanità che, a decorrere dallo scorso 15 febbraio (data di firma del decreto da parte del Ministro della salute Roberto Speranza), rimarrà in carica per il triennio 2022-2025.

Ricordiamo che l’organo del Ministero della Salute è composto da trenta componenti non di diritto, individuati tra docenti universitari, dirigenti di struttura complessa del Servizio sanitario nazionale, soggetti particolarmente qualificati nelle materie attinenti alle competenze istituzionali del Consiglio stesso e tra appartenenti alla magistratura ordinaria,
amministrativa, contabile e agli avvocati dello Stato, nonché dai componenti di diritto nominati con decreto del Ministro della Salute.

Nella nuova compagine del Consiglio superiore di sanità figurano due odontoiatri, con la riconferma del professor Marco Ferrari (Professore Ordinario di Malattie Odontostomatologiche dell’Università di Siena) e la nomina del professor Enrico Gherlone (Rettore dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), già componente del CSS nel triennio 2010/12, ai quali fanno riferimento anche le nostre testate Journal of Osseointegration e Doctor OS.

La nostra redazione augura a tutti buon lavoro!