Intervista a Patrizia De Fabianis, Councillor italiano presso l’European Academy of Paediatric Dentistry

138
EAPD

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Qual è la situazione dell’Odontoiatria infantile in Italia?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

L’Odontoiatria infantile, oggi meglio definita “Odontoiatria Pediatrica”, sta all’Odontoiatria come la Pediatria sta alla Medicina ed è la disciplina che si occupa delle problematiche del bambino a 360 gradi, con un compito aggiuntivo, quello di curare anche l’educazione dei bambini nei confronti della salute orale.  Purtroppo, in passato,  questa branca dell’Odontoiatria è stata trascurata nel nostro paese e per molto tempo è stata considerata una branca secondaria dell’Odontoiatria, forse perché meno remunerativa. In realtà la forza di questa disciplina è quella di essere l’unica in grado di mettere in campo davvero la prevenzione nella sua forma più autentica e di infondere nell’individuo l’abitudine alla cura del cavo orale a partire dai primi anni di vita. Perché, non dimentichiamolo, intervenire precocemente sulle patologie significa non solo evitare danni biologici al bambino, ma anche formare un paziente che un domani avrà maggior consapevolezza dell’importanza della cura e del valore della salute del cavo orale. Questo è un po’ il riscatto della nostra Disciplina che, per essere esercitata con successo, richiede non solo una certa propensione verso i bambini, ma anche un’adeguata formazione.

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Quale ruolo giocano in questo contesto le società scientifiche?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

Le società scientifiche del settore, quali l’italiana SIOI e l’europea EAPD, rappresentano importanti vettori di conoscenza perché permettono di creare occasioni d’incontro scientifico nelle grandi città, ma anche nelle zone più periferiche, in modo da diffondere capillarmente il sapere, in continua evoluzione. L’odontoiatria pediatrica negli ultimi anni è cambiata in modo notevole, sono mutate le strategie, gli obiettivi e questo ha portato sicuramente ad un incremento della qualità delle prestazioni e delle conoscenze. Le Società scientifiche, sia nazionali sia internazionali, sono dei veicoli basilari di questi messaggi volti alla popolazione: per questo si organizzano convegni e incontri anche multidisciplinari, strategici sotto questo profilo.

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Cos’è l’EAPD?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

L’EAPD è un’organizzazione europea che si occupa di prevenzione e terapia odontoiatrica nel paziente in età evolutiva il cui scopo è quello di coinvolgere ed avvicinare i giovani a questa disciplina, al fine di favorire il progresso della specialità di Odontoiatria Pediatrica a beneficio della salute orale dei bambini. Essa rappresenta in pratica la piattaforma su cui, in base ai più recenti orientamenti, vengono promulgate linee guida su argomenti di interesse ed attualità.  Farne parte consente ai soci di entrare in contatto e conoscere membri dell’Accademia provenienti da tutto il continente europeo ed oltre, con la possibilità di fare nuove amicizie, condividere dati ed informazioni, costruire partnership e creare opportunità per nuovi gruppi di lavoro.

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Come è organizzata l’attività dell’Accademia?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

L’Accademia mette in atto molte attività con scopi diversi. Queste attività includono attività educative come congressi, seminari, webinar ecc., ma anche linee guida quali quelle promulgate negli Interim Seminar per la formazione universitaria e post-laurea in Odontoiatria Pediatrica. Essa collabora inoltre con altre organizzazioni nazionali e internazionali al fine di promuovere la salute orale dei bambini ed anche durante lo scorso periodo di pandemia, ha continuato la sua attività di aggiornamento attraverso l’organizzazione di eventi on line dedicati ai membri quali il Congresso di Amburgo nel 2020, l’interim Seminar di Oslo nello scorso aprile ed il Progetto Galileo in corso al momento.

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Cos’è il progetto Galileo?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

Il Progetto Galileo comprende una serie di 6 webinar su diversi argomenti che si svolgeranno nell’arco di un anno. I webinar non prevedono una quota di iscrizione e saranno disponibili, on-demand, solo per i membri dell’Accademia per 3-6 mesi dopo la trasmissione del seminario secondo quanto concordato con il relatore.

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Cosa sono gli Interim Seminar?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

Gli Interim seminar rappresentano un momento di crescita molto importante: è infatti in queste occasioni che vengono promulgate linee guida su argomenti specifici, di frequente riscontro nella pratica clinica. Le linee guida sono importantissime perché rappresentano lo stato dell’arte di una disciplina e, fornendo indicazioni puntuali e strategiche, diventano dei punti di riferimento molto importanti per i professionisti della salute. L’Interim Seminar svoltosi quest’anno a Oslo, per esempio, aveva come tema “Management of deep carious lesions in primary teeth”, argomento di estremo interesse ed attualità per la professione e campo appassionante di ricerca per i giovani delle nostre scuole. Notevole è stato il successo dell’evento che ha visto anche la numerosa partecipazione di colleghi ed appartenenti alle varie scuole universitarie italiane con bella presentazione di poster, cosa molto importante per i nostri giovani che consente loro di confrontarsi con colleghi stranieri.

Gianmaria Fabrizio Ferrazzano
National President of SIOI

Quali i prossimi Eventi dell’EAPD?

Patrizia De Fabianis
Italian Councillor of EAPD

Beh, vi saranno diverse attività nel prossimo futuro, ma su tutte, vorrei ricordare l’EAPD Congress dell’anno prossimo (si spera in presenza e non più in remoto) che si svolgerà in Portogallo, a Lisbona dal 15 al 18 giugno 2022, evento che sicuramente vedrà una nutrita partecipazione italiana.